COLLEGHE e COLLEGHI, IL SINDACALISMO di BASE delle POSTE INDICE UNA

 

VIDEOASSEMBLEA sabato 23 MAGGIO ore 16

 

Da sempre denunciamo il peggioramento delle condizioni di lavoro e della qualità del servizio postale che per scelta ideologica non punta a soddisfare le reali esigenze della collettività. Difatti, i tagli occupazionali, l’abuso del lavoro precario e l’aumento smisurato della flessibilità sono tutte conseguenze di un processo di privatizzazione che vede a poco a poco, partendo dalla menzogna sul debito pubblico, sottrarre alla popolazione un altro pezzo di Stato Sociale. Anche l’introduzione del welfare aziendale, per volere di confindustria e dei sindacati confederali, ha questa finalità: affidare ai privati tutti quei servizi che andrebbero socialmente garantiti come sistema egualitario a protezione delle fasce più deboli. Un esempio lampante è il sistema sanitario pubblico, letteralmente demolito dalle istituzioni "democratiche" nei decenni precedenti a vantaggio delle strutture private attraverso una concatenazione fra affari e politica. Processi e logiche di potere che hanno portato all’ inevitabile tracollo a cui abbiamo assistito in questi ultimi mesi di emergenza.

 

Per questo, e tanto altro ancora, abbiamo proclamato lo

SCIOPERO dell’INTERA GIORNATA il 4 GIUGNO 2020

 

ULTERIORI APPROFONDIMENTI, ANALISI E DISCUSSIONI SI FARANNO IN UN CONFRONTO APERTO DURANTE LA VIDEOASSEMBLEA DEL PROSSIMO 23 MAGGIO ALLE ORE 16.00.

 

Invitiamo tutte le lavoratrici ed i lavoratori alla partecipazione di questa iniziativa per costruire insieme lo sciopero del 4 giugno.

 

 

per collegarsi è sufficiente digitare il seguente link e seguire le istruzioni

https://us02web.zoom.us/j/84965817622?pwd=THppMFlXOWJ5cCtaUHc2YUtTN1lrUT09

 

 

meeting ID: 849 6581 7622                                                       password: 617203

 

 

CUBposte          COBASposte         SICOBASposte       SLG-CUBposte